AUSTRALIA: Gli scienziati trovano funghi tossici vicino alla Grande barriera corallina

in Ambiente/Esteri/Salute
Fungo tossico

Gli scienziati australiani hanno scoperto per la prima volta nella foresta pluviale vicino alla Grande barriera corallina, un fungo altamente velenoso con tossine che possono essere assorbite attraverso la pelle.Secondo gli scienziati della James Cook University il fungo del corallo è meglio conosciuto in Corea del Sud e in Giappone come uno dei funghi più velenosi del mondo ed è stato trovato vicino a Cairns, nello stato settentrionale del Queensland.Matt Barrett, un esperto di funghi presso l’erbario tropicale australiano dell’università ha detto: “Se trovato, il fungo non dovrebbe essere toccato, e sicuramente non mangiato”. “Dei circa cento funghi tossici noti ai ricercatori, questo è l’unico in cui le tossine possono essere assorbite attraverso la pelle.” Inoltre ha aggiunto che se mangiato, il caratteristico fungo rosso,  provoca una serie terrificante di sintomi quali: dolore allo stomaco, vomito, diarrea, febbre e intorpidimento  seguiti per ore o giorni e la pelle  si stacca dalle mani e dai piedi e dal restringimento della massa cerebrale. Per Barret: “Il fatto che possiamo trovare un fungo così distintivo e importante dal punto di vista medico come Poison Fire Coral, mostra che abbiamo molto da imparare sui funghi nell’Australia settentrionale”.

Redazione

Ultime da Ambiente

Vai a Inizio pagina