Morta cucciola di lamantino all’Acquario Genova

in Ambiente

A causa di una grave malformazione cerebrale neonatale, è morta la cucciola di lamantino nata un mese fa all’Acquario di Genova. Lo rende noto lo staff medico veterinario della struttura. E’ il secondo cucciolo di lamantino che muore all’Acquario di Genova nel 2019.

Il primo anno di vita nei cuccioli di questa specie è molto delicato, e cui viene sempre attivato un attento monitoraggio.

La mortalità neonatale (entro il primo anno) è alta, pari a 1 caso su 4 (26%), riferiscono gli esperti. La piccola era monitorata 24 ore su 24 dallo staff, che aveva rilevato dopo la prima settimana di vita alcuni segnali di difficoltà, con particolare riferimento a una tendenza letargica e un mancato coordinamento con la mamma nell’allattamento, nonostante qualche primo tentativo andato a buon fine.

Lo staff aveva spostato il cucciolo in una vasca curatoriale, dove il monitoraggio è stato garantito 24 ore al giorno e dove la piccola è stata nutrita con latte artificiale studiato appositamente. Ma ciò non è bastato a salvarla.ansa