ATTENTATO IN IRAQ, ORDIGNO SU UN AUTOBUS UCCIDE ALMENO 12 PERSONE 

in Esteri

Secondo quanto riferito dalla polizia locale, un ordigno esplosivo installato sull’autobus è stato fatto esplodere all’entrata nord della città di Kerbala uccidendo almeno 12 persone e ferendo più di 10 persone.

Negli ultimi anni gli attacchi nel sud dell’Iraq, per lo più abitata da musulmani sciiti, sono avvenuti sporadicamente anche dopo la sconfitta territoriale di Daesh nel 2017 e l’instradamento dei suoi predecessori di Al Qaeda a metà degli anni 2000.

Tuttavia, Daesh ha continuato a compiere attacchi regolari e principalmente contro le forze di sicurezza nel nord del paese.

Redazione

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina