Silvia Romano rapita in Kenya, compie 24 anni: “Ritornerai”, i commoventi auguri del padre

in Esteri

È passato quasi un anno da quel 20 novembre 2018, quando la giovane cooperante italiana Silvia Romano venne rapita nel villaggio di Chakama, in Kenya.

 

Il padre crede nella possibilità di poter riabbracciare sua figlia sana e salva e in occasione del suo 24esimo compleanno ha voluto dedicarle degli auguri speciali e toccanti con un post su Facebook: “Oggi compi 24 anni. E’ il secondo compleanno che vivi laggiù in Africa.. L’anno scorso festeggiavi con i tuoi amati bambini: quella torta con le scintille, piena di gioia e sorrisi “bianchi più che mai” intorno a te, e tu sorridente e felice di essere là.. Questo compleanno è diverso.. Ma posso regalarti DOLCI PENSIERI, trasmetterti forza ed energia dal profondo di un cuore che soffre, ma che non ha mai smesso di CREDERE che tornerai tra le nostre braccia.. Sei una GRANDE!❤️ PapàTuo”.

 

Anche alcuni personaggi della politica italiana come Beppe Sala e Giuseppe Civati hanno voluto, per l’occasione, porgere i loro auguri sui social alla ragazza scomparsa, sperando che possa venire liberata il più presto possibile dai suoi aguzzini.

 

Gli ultimi risultati delle indagini finora emersi dall’inchiesta dicono che Silvia, dopo il rapimento in Kenya, sarebbe stata portata in Somalia e che nel Natale del 2018 la ragazza era stata vista viva, prima di essere venduta ad un’altra banda. La Procura Generale del Kenya ha accusato del rapimento tre persone, mentre le ricerche proseguono senza sosta. Libero quotidiano