Spagna, piogge e inondazioni nel Sud-Est del Paese: 6 morti e 3.500 evacuati.

in Esteri

Sei vittime in due giorni. È questo il bilancio delle devastanti inondazioni nel Sud-Est della Spagna, dove si registrano anche migliaia di evacuati: nella zona di Orihuela, per l’esondazione del fiume Segura, sono almeno 3.500 le persone che hanno dovuto lasciare la propria casa.

Le vittime delle inondazioni

L’ultimo a perdere la vita è stato un uomo di 41 anni proprio nella zona di Orihuela. Prima di lui, era stato trovato il corpo senza vita di un uomo nella zona di Redovan, a circa 50 chilometri a Sud-Ovest della città di Alicante. Tra le altre vittime c’è anche un anziano che nella zona di Almeria è rimasto intrappolato nella sua auto mentre attraversava un “tunnel inondato dall’acqua in pochi minuti”. Un poliziotto era riuscito a salvare altre due persone che si trovavano nel veicolo. Il 12 settembre altre due persone, un uomo di 61 anni e la sorella di 51, erano morte nelle inondazioni dopo essere state trascinate via dall’acqua all’interno della loro auto nel villaggio di Caudete, in Castiglia-La Mancha. Situazione critica anche nella piccola città di Redovan, dove molti degli 8.000 abitanti si sono ritrovati l’acqua fino alle ginocchia, e dove molte case si sono allagate. Skytg24