La Cina investe enormi cifre in Iran: un fendente di Pechino a Washington

in Esteri/Le Brevi

Secondo la rivista Petroleum Economist, la Cina sta pianificando di investire $ 280 miliardi nei settori petroliferi, petroliferi e petrolchimici dell’Iran che sono colpiti dalle sanzioni statunitensi .

La rivista per gli affari energetici ha citato una fonte senior che era collegata al Ministero del petrolio iraniano, affermando che questo enorme investimento rappresenta un punto chiave in un nuovo accordo tra i due paesi. Ciò è stato confermato durante la visita del ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif in Cina a fine agosto, per presentare una tabella di marcia per l’accordo strategico globale di partenariato, concluso nel 2016.

Secondo la rivista, Pechino ha anche promesso di investire $ 120 miliardi nel settore petrolifero e nelle infrastrutture industriali dell’Iran. Questo enorme importo sarà erogato durante i primi cinque anni dall’entrata in vigore dell’accordo, con possibili investimenti aggiuntivi in ​​periodi simili successivi, se entrambe le parti concordano.

In cambio, l’Iran garantirà alle società cinesi il diritto prioritario di partecipare alle gare per eventuali progetti nuovi, congelati o incompleti per lo sviluppo di giacimenti di petrolio e gas, nonché per tutti i progetti petrolchimici, compresa la fornitura di tecnologia e personale per l’attuazione di tali progetti. Con questa mossa Pechino oltre a mettere un pungolo alle costole a Trump può garantirsi l’apertura di nuovi canali commerciali in medio oriente e America Latina dove l’Iran ha molta influenza.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Costantino Pistilli

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina