11 settembre: giurano 13 figli di pompieri che morirono alle Torri Gemelle Anche nel 18° anniversario dell'attacco si ricorda l'eroismo dei loro padri.

in Esteri/Le Brevi

Oggi, 11 settembre 2019, si commemora il 18° anniversario dell’attentato alle Torri Gemelle e anche alcuni quotidiani fanno sapere che 13 figli di pompieri morti mentre prestavano soccorso, nati dopo l’11 settembre 2001, hanno seguito le orme dei padri e tra due settimane presteranno giuramento, diplomandosi all’Accademia dei Vigili del Fuoco. A loro andranno ad aggiungersi il figlio di un poliziotto ucciso in quel tragico e storico giorno, e quelli di altri due pompieri morti per patologie conseguenti all’intervento a Ground Zero. Sono stati tutt’altro che i primi in questi anni a percorrere la stessa strada e raggiungere lo stesso traguardo, ma non sono mai stati così tanti in una volta sola.

Alessandra Boga


info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina