Giallo di Piacenza, trovato in un fossato il corpo di Elisa Pomarelli

in Cronaca

A condurre sul posto i carabinieri è stato Massimo Sebastiani, che i militari avevano bloccato alcune ore prima in un casolare della zona. Massimo Sebastiani, il 45enne scomparso a fine agosto insieme a Elisa Pomarelli, 28 anni, è stato localizzato e rintracciato dai carabinieri di Piacenza in un casolare: l’uomo, dopo un lungo interrogatorio, ha portato i militari a Sariano di Gropparello dove, in un fossato, è stato trovato il corpo della donna. I due erano stati visti insieme per l’ultima volta il 25 agosto in una trattoria.Nei giorni scorsi gli investigatori, avevano condotto perquisizioni e controlli in casa e nell’auto di Sebastiani, e da diversi giorni a condurre le ricerche erano stati chiamati i Cacciatori di Sardegna, corpo dei carabinieri specializzato nella ricerca di persone in contesti impervi. Nelle ultime ore le ispezioni erano state mirate a cascine e casolari nei boschi tra Sariano e Gropparello.tgcom.24


Proprio qui, dopo l’interrogatorio, Sebastiani ha condotto i militari: in un fossato, in una zona particolarmente impervia, è stato trovato il corpo della giovane. Per il recupero si attende che arrivino sul posto vigili del fuoco e soccorso alpino.

 


Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina