La Francia offre 15 mld di dollari all’Iran per fermare disimpegno dall’accordo sul nucleare

in Esteri/Le Brevi

Mentre l’Iran annuncia che chiuderà il proprio spazio aereo ai velivoli NATO apprendiamo che il deputato conservatore Ali Motahari, citato dall’agenzia Tasnim, vicina alle Guardie della rivoluzione islamica, ha dichiarato che il presidente francese Emmanuel Macron avrebbe proposto all’Iran l’apertura di una linea di credito da 15 miliardi di dollari in cambio dello stop alla sua terza fase di disimpegno dall’accordo sul nucleare, che Teheran minaccia di avviare da venerdì prossimo se i partner europei non offriranno gli incentivi richiesti per compensare le sanzioni americane.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Costantino Pistilli

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina