Brexit, il governo Johnson perde controllo sulla Camera Oggi una defezione Tory a vantaggio dai Libdem ha fatto saltare la maggioranza assoluta.

in Esteri/Le Brevi

Continua il caso Brexit: oggi, martedì 3 settembre, nel giorno della riapertura del Parlamento britannico dopo la pausa estiva, il neonato governo di Boris Johnson ha perso la maggioranza assoluta alla Camera dei Comuni. L’ex sottosegretario Phil Lee, contrario all’uscita del Regno Unito dall’Unione europea, è passato all’opposizione con i liberademocratici. Lo ha annunciato la loro leader, Jo Swinson, informa l’ANSA. L’agenzia di stampa italiana precisa comunque che ciò non significa che il governo britannico sia caduto: avverrebbe se ci fosse un voto di sfiducia.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina