Texas: sale a 7 il numero delle vittime di una sparatoria Diciannove i feriti. Il killer ucciso dalla polizia.

in Esteri/Le Brevi

Terrore ieri in Texas, per l’ennesima sparatoria avvenuta negli Stati Uniti negli ultimi mesi (ricordiamo anche quella di El Paso): il bilancio delle vittime è salito a 7, mentre i feriti sono 19. Lo riferisce l’ANSA.

A sparare, fra le cittadine di Midland e Odessa, è stato un uomo identificato come Seth Ator, 36 anni, pregiudicato, poi ucciso dalla polizia. Ha utilizzato un fucile lungo calibro 223, mentre viaggiava su un veicolo.

I morti hanno tra i 15 e il 57 anni, riferisce la CBS sulla base di alcune fonti, e sarebbero 5, compreso il killer, ad Odessa e altri 3 a Midland. “Al momento sembra non ci sia alcun legame con il terrorismo domestico o internazionale”, ha dichiarato l’FBI, che con le autorità locali sta indagando sul caso.

Il presidente americano Donald Trump ha ricordato che la sua amministrazione sta “valutando diverse iniziative” per il controllo sul possesso personale d’armi, ma, come ha già chiarito, non c’è la volontà di abolire il Secondo Emendamento della Costituzione che consente proprio questo.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina