Musei gratis domani, 1° settembre: appuntamenti a Milano, Roma e Napoli E’ la prassi per ogni domenica del mese.

in Cultura

Ormai l’estate sta per finire, ma per chi vuole ancora concedersi un po’ di svago, musei gratis domani, domenica 1° settembre. E’ la prassi per ogni domenica del mese. Vediamo per esempio le numerose occasioni che offrono Milano, Roma e Napoli, riportate dal Fanpage.it

Nella città meneghina sono ancora in corso le celebrazioni per il 500esimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, perciò consigliamo una visita al Cenacolo Vinciano e al Castello Sforzesco, per l’itinerario “Leonardo mai visto”.

Poi non possiamo dimenticare la Pinacoteca di Brera, con la collezione di opere d’arte permanente, o anche il Museo del Novecento, dove è ancora aperta l’esposizione dedicata a Lucio Fontana, e la Galleria d’Arte Moderna, in cui è stata allestita una mostra su Andrea Ventura. Continuiamo con il Museo Archeologico, il Museo del Risorgimento, le Gallerie d’Italia, il Museo del Novecento e il Museo del Risorgimento.

Nella Capitale sarà gratis la visita ai Musei Civici, ma solo per i residenti in città e nell’hinterland. Nei Musei Capitolini sarà interessante vedere la mostra di opere risalenti al periodo romano di Luca Signorelli, e proseguire il successo di quella intitolata “Mortali Immortali, tesori del Sichuan nell’antica Cina” presso i Mercati di Traiano.

Inoltre saranno gratuite le visite al Museo di Roma in Trastevere, la Galleria d’Arte Moderna e la Centrale Montemartini, dove sono presenti anche reperti provenienti dalla città etrusca di Caere. Non dimentichiamo poi il Museo Napoleonico, i Musei di Villa Torlonia e la Casa Museo Alberto Moravia, per la quale però è necessario prenotare.

Infine nella città partenopea non si pagherà visitando il Museo di Capodimonte, con i Depositi Farnese, la mostra di Jan Fabre e quella su Canova, e il Museo MADRE. In questo luogo consigliamo le mostre “Painting as a butterfly” di Pier Paolo Calzolari, quella dedicata a Liam Gillick e, fino al 9 settembre, quella delle fotografie di Eduardo Castaldo dedicata alla fortunata serie televisiva ambientata a Napoli “L’Amica Geniale”.

Aderisce all’iniziativa “musei gratis” anche Palazzo Zevallos, dove fino alla fine del mese è ospite il “Compianto sul Cristo morto” di Sandro Botticelli, e dove si trova una collezione permanente sul rapporto tra la città e l’arte dal Seicento fino al Novecento.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Cultura

Vai a Inizio pagina