Cancro, ultima scoperta: le cellule cancerose, in assenza di gravità, muoiono

in Le Brevi/Salute

Rivoluzionaria scoperta nell’ambito della ricerca contro il cancro: le cellule tumorali esposte all’assenza di gravità (o alla microgravità), non riescono a sopravvivere. Lo hanno appurato due studiosi dell’Università Tecnologica di Sydney, Joshua Chou e Anthony Kirollos, che ne hanno parlato in una intervista radiofonica alla ABC e la notizia è rimbalzata anche su alcuni quotidiani italiani. Il prossimo passo da parte di Chou e Kirollo sarà inviare “a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) una scatolina con cellule tumorali in coltura, al fine di verificare se nello spazio avvenga ciò che è stato osservato in laboratorio”. Avverrà nel 2020.

Ancora sconosciuto il percorso che porta le cellule cancerose a morire ed effettuare l’ esperimento “nello spazio”, servirà proprio a questo. Per gli autori della ricerca, la morte delle cellule malate avviene perché le situazioni di gravità che abbiamo detto, riescono ad interrompere la comunicazione tra loro, alterandone irrimediabilmente il ciclo di sopravvivenza.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Le Brevi

Vai a Inizio pagina