Algeria: il Qatar continua a infiltrarsi

in Esteri/Le Brevi

L’infiltrazione della Fratellanza Musulmana attraverso il Cavallo di “Doha” continua in nord-africa, e di pochi giorni fa la notizia  annunciata dal ministro dell’Industria e delle Miniere Djamila Tamazirt dopo un incontro con l’ambasciatore del Qatar ad Algeri, che il centro siderurgico di Bellara, frutto di un partenariato tra l’Algeria e il Qatar, dovrebbe essere pienamente operativo entro fine novembre prossimo e ad oggi i lavori dell’unità di produzione dell’acciaio sono completati al 97%.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

 

Costantino Pistilli

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina