Treviso, violenta figlia di 2 anni e vende online il video ai pedofili Uomo individuato grazie a una segnalazione della polizia australiana.

in Cronaca/Le Brevi

Un scoperta agghiacciante è avvenuta in provincia di Treviso: uno uomo di 46 anni ha violentato la figlia 2 e mezzo, ha filmato tutto e l’ha venduto online ad altri pedofili. Le violenze sessuali, di cui parlando diversi media, sono state svelate grazie ad una segnalazione della polizia australiana che stava indagando sui siti pedopornografici. Gli agenti hanno visto anche alcuni frame con il volto del presunto padre-orco e la targa di un’auto. L’arresto del 46enne avvenuto anche grazie alla polizia postale del Veneto. L’uomo è finito in manette su ordine della Procura di Venezia e ora deve rispondere di violenza sessuale pluriaggravata e commercio di materiale pedopornografico.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina