Terrorismo islamico: un terzo delle espulsioni italiane è avvenuto in Lombardia. Monitorati 141 soggetti

in Cronaca/Le Brevi

Secondo dati del Viminale dal gennaio 2015 al marzo 2019 sono state effettuate in Italia, oltre agli arresti, 384 espulsioni per terrorismo. Circa un terzo sono avvenute in Lombardia, dove si è verificato il maggior numero di arresti di soggetti radicalizzati.  Sempre secondo dati del Viminale resi noti ad agosto i foreign fighters monitorati sono 141; le persone controllate raggiungono la cifra di 560.763, i veicoli monitorati sono 199.198 e 322 è il numero delle le motonavi poste sotto controllo; secondo il ministero dell’Interno, tali dati sarebbero in linea con l’anno precedente.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it


 

Costantino Pistilli


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina