Spagna: emergenza mondiale. Carne contaminata da listeria, 150 casi e un morto

in Le Brevi/Salute

Un allarme mondiale parte dalla Spagna dove una estesa epidemia di listeriosi che ha già colpito oltre 150 persone in varie zone del Paese, causando persino un morto. L’origine dell’epidemia è stata identificata dalle autorità locali nella contaminazione da listeria di alcuni lotti di carne macinata prodotta da un’azienda di Siviglia, la Magrudis SL, e messa in commercio con il marchio La Mechá. Al momento si conta una vittima, una donna di 90 anni con precedenti problemi di salute ma sono oltre 150 i casi accertati nel Paese iberico tanto da fare scattare l’allerta massima a livello internazionale .Il Ministero della Salute – secondo quanto riportato da El Pais – ha attivato i sistemi di allarme e comunicazione con le autorità europee e l’OMS “Nel caso in cui casi di listeriosi possano essere identificati in altri Paesi”.  Secondo alcune fonti spagnole, che preferiscono l’anonimato, i casi potrebbero essere circa 800. I politici italiano non ne parlano. Come viene riportato da vari siti web di medicina la listeriosi è una infezione causata dal batterio della listeria che può essere presente in molti alimenti crudi. Per questo l’Oms raccomanda di non mangiare cibi crudi per evitare il contagio. I sintomi variano da lievi stati simil-influenzali, come nausea, vomito e diarrea, a quelli più gravi e simili ai disturbi neurologici come meningite o encefalite e potenzialmente letali che comprendono forti mal di testa, febbre, dolori muscolari e torcicollo rigido.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it


 

Costantino Pistilli

 

 

 


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Le Brevi

Vai a Inizio pagina