Le proteste degli iraniani contro Zarif, ministro degli esteri, arrivano fino in Norvegia

in Esteri/Le Brevi

 

Le proteste delle comunità iraniane in Scandinavia contro il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif sono continuate giovedì a Oslo, due giorni dopo le proteste hanno portato a arresti e feriti a Stoccolma e prima delle manifestazioni contro di lui nella capitale finlandese Helsinki.

Attivisti iraniani hanno fatto circolare immagini e filmati che mostrano dozzine di raduni davanti all’ufficio del Primo Ministro norvegese a Oslo, chiedendo la fine delle relazioni con il regime iraniano e la pressione su Teheran per liberare prigionieri politici e sostenere le proteste del popolo iraniano. Una sezione mostrava manifestanti che si radunavano sotto la pioggia e gridavano “Zarif sei un terrorista”.

Zarif ha incontrato la Primo Ministro norvegese Irina Solberg durante la sua terza tappa della sua attuale visita in Scandinavia. La visita di Zarif in Svezia, martedì e mercoledì, ha visto dimostrazioni di massa di oppositori iraniani, tre persone sono state anche arrestate. 


In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

 

Costantino Pistilli



Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina