Terrorismo: espulsa dall’Italia la moglie del pugile dell’Isis

in Cronaca/Le Brevi

Salma Benncharki, moglie di Abderrahim Moutaharrik, il boxer dell’Isis condannato per terrorismo (progettava un attentato in Vaticano) e attualmente in carcere è stata espulsa da Lecco e rimandata in Marocco. Secondo quanto riferisce il Viminale la donna  è stata rimpatriata dagli uomini della polizia di Lecco che hanno eseguito l’ordine di allontanamento per motivi di sicurezza dello Stato, inoltre Salma Benncharki è ritenuta anche lei parte dell’associazione con finalità terroristiche, ed è stata condannata per questo.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it


 

 


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina