Hong Kong, i media cinesi salutano la “svolta pacifica” dopo le proteste La Cina ha inviato mezzi corazzati al confine.

in Esteri/Le Brevi

Ieri, domenica 18 agosto, a Hong Kong si è avuta una manifestazione pacifica (a cui hanno partecipato 1,7 milioni di persone) contro il governo e la Cina: è la prima volta dopo giorni. I media hanno attribuito quella che hanno definito “svolta pacifica” dei dimostranti all’invio da parte delle autorità di Pechino di mezzi corazzati nella città di confine di Shenzhen. Si tratta di un “severo monito” ai cittadini dell’ex colonia britannica che si oppongono alla legge sulle estradizioni, riporta l’ANSA, che cita il quotidiano cinese Global Times.

La settimana scorsa si erano registrati violenti scontri all’aeroporto tra manifestanti e polizia. Il Quotidiano del Popolo ha puntato il dito ancora una volta contro “influenze straniere ostili” (Stati Uniti in primis) che sobillerebbero le proteste (ben lungi dal fermarsi).


Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina