Pompeo elogia il governo libanese per aver detto “No” alla minaccia iraniana

in Esteri/Le Brevi

il Segretario di Stato americano Mike Pompeo ha elogiato l’impegno del governo libanese a proteggere il suo paese di fronte alla minaccia rappresentata dall’Iran e da Hezbollah. È venuto durante il suo incontro a Washington con il Primo Ministro libanese Saad Hariri. Erano presenti anche David Schenker, assistente segretario per gli affari del Vicino Oriente, e David Hill, sottosegretario di Stato agli affari politici. Pompeo ha anche rassicurato Hariri “dell’impegno degli Stati Uniti a sostenere il Libano e le sue istituzioni, a preservare la sua sicurezza e stabilità, e a procurarsi i bisogni del popolo libanese”.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it



Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina