Birmania, si discute sul rimpatrio dei Rohingya Se ne parla anche con Unhcr e Bangladesh. Tremilaquattrocentocinquanta possono tornare

in Esteri/Le Brevi

L’ Unhcr ha riferito che Birmania e Bangladesh stanno discutendo (nuovamente) il rimpatrio della popolazione musulmana dei Rohingya. Lo rende noto l’ANSA. Almeno 700.000 hanno trovato rifugio nei campi profughi bengalesi dopo le violenze perpetrate dall’esercito birmano due anni fa, condannate dall’ONU come “pulizia etnica”.

Ora l’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati ha fatto sapere che “Il governo della Birmania ha confermato che 3.450 Rohingya possono ritornare. Si tratta di un passo positivo”.


Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina