Malaysia, 15enne britannica disabile scomparsa: per la polizia è morta di fame e stress Secondo la polizia la ragazzina non è stata rapita o stuprata.

in Esteri/Le Brevi

Svolta in Malaysia nel giallo della scomparsa nella giungla della 15enne britannica, poi risultata disabile, Nora Anne Quoirin: la ragazzina londinese è morta, due o tre giorni dopo essere stata ritrovata martedì scorso, e secondo la polizia, la causa del decesso è stata una crisi intestinale dipesa dalla fame e dallo stress. Lo riferisce l’ANSA, citando la polizia malese, la quale a sua volta fa riferimento all’autopsia sul corpo di Nora. Su di esso, hanno aggiunto le autorità, non ci sono segni che abbia dovuto difendersi da un eventuale rapimento o che sia stata stuprata, sebbene fosse stata trovata senza indumenti. E’ stata vista vicino ad un ruscello a circa 2 chilometri dal resort in cui era in vacanza con i genitori. Era scomparsa da 9 giorni.

Alessandra Boga


info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina