(AP Photo/Marcos Moreno)

Gibilterra consente alla petroliera iraniana Grace 1 di andarsene

in Esteri/Le Brevi

La Corte suprema di Gibilterra ha deciso giovedì di rilasciare la supercisterna iraniano sequestrato il mese scorso con l’accusa di spedizione di petrolio in Siria in violazione delle sanzioni dell’UE, nonostante una richiesta USA dell’ultimo minuto di trattenere la nave.
Il giudice supremo Anthony Dudley ha affermato che, dal momento che l’Iran aveva garantito per iscritto che il Grace 1 “non era mai stato destinato a un’entità sanzionata dall’UE … non vi sono più motivi ragionevoli per sospettare che sia necessaria la detenzione della nave”. “Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha fatto domanda per impadronirsi della Grace 1 su una serie di accuse, che ora vengono prese in considerazione”, ha dichiarato il governo di Gibilterra in una nota, aggiungendo che la questione sarebbe stata esaminata dalla corte alle 16:00 ora locale.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it



Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina