L’attentato del Cairo porta ai Fratelli Musulmani

in Editoriale


di Souad Sbai

Dal Cairo è giunta la conferma: i Fratelli Musulmani sono la causa dell’esplosione che poco dopo la mezzanotte di lunedì 5 agosto è costata la vita a 22 persone, mentre il bilancio definitivo dei feriti si è attestato a quota 77.


È stato il Ministero dell’Interno a divulgare l’esito delle indagini preliminari, secondo le quali l’auto che ha provocato la deflagrazione scontrandosi contro mano con altre tre vetture di fronte all’Istituto Nazionale per il Cancro, era guidata da un militante del gruppo terroristico Hasm, creatura dei Fratelli Musulmani.

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTEGRALE CLICCA QUI

 


Ultime da Editoriale

Vai a Inizio pagina