Hong Kong, Carrie Lam su nuova occupazione dell’aeroporto: “Non portate la città nell’abisso” Governatrice in lacrime davanti ai giornalisti.

in Esteri/Le Brevi

I manifestanti di Hong Kong tornano ad occupare l’aeroporto nella decima settimana di proteste, proteste che, dice la governatrice Carrie Lam, “spingerà la città lungo un percorso di non ritorno” e la “immergerà in una situazione molto preoccupante e pericolosa”. Lo ha detto in una conferenza stampa, scoppiando a piangere. Ai manifestanti ha quindi chiesto, considerando anche ciò che è successo la settimana scorsa, di “evitare l’abisso”.

I voli cancellati sono poi ripresi e sospesi un’altra volta, perché i contestatori hanno bloccato l’ingresso a banchi dell’aeroporto, spiegano anche i media italiani sui quali è rimbalzata la notizia.


Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina