Epstein: scattate tre indagini, anche sulla mancata sorveglianza speciale Intanto è stata eseguita l’autopsia sul cadavere del finanziere trovato impiccato in carcere.

in Esteri

Subito dopo il reperimento di Jeffrey Epstein impiccato nella sua cella in una prigione federale di Manhattan, sono iniziati i dubbi: suicidio od omicidio? A riguardo sono partite tre indagini, informa l’ANSA: una indetta dall’FBI, un’altra dal ministero della giustizia (da cui dipende il sistema carcerario federale) e un’altra ancora dall’ufficio del medico legale di New York.

Innanzitutto ci si interroga del motivo per cui ad Epstein, il 23 luglio, sia stata tolta la sorveglianza speciale, obbligatoria nei confronti di quei detenuti che hanno tentato il suicidio in cella, come sembra che abbia fatto ai primi del mese scorso il miliardario accusato di abuso su minori e traffico della prostituzione. Sarebbe entrato in uno stato di depressione, dopo che il giudice respinse la sua richiesta di andare ai domiciliari. Epstein, che era stato trovato semi-incosciente a terra con ferite sul collo, aveva raccontato di essere stato aggredito e chiamato “pedofilo” da altri detenuti e comunque, tentato suicidio o meno, gli era stata assegnata la sorveglianza speciale.

Intanto è stata eseguita ieri, domenica, 11 agosto, l’autopsia sul cadavere di Epstein, ma per ora non è emerso nulla, ha fatto sapere il capo dei medici legali della Grande Mela, Barbara Sampson. Tuttavia Joe Cohen, patologo esperto, ha sottolineato che l’attesa per l’esito di un’autopsia è normale.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina