Proteste, cori e anche un black out contro Salvini a Soverato

in Le Brevi/Politica

Ancora proteste contro Salvini. Un improvviso guasto alle luci ha costretto il ministro dell’Interno Matteo Salvini ad interrompere temporaneamente il suo intervento a Soverato dove contestatori ne hanno approfittato per far sentire ancora più forte le loro grida che Salvini ha «diretto» dal palco come un direttore. Alla ripresa, Salvini ha detto che un «cretino ha danneggiato l’impianto audio ed è stato bloccato e identificato» dalle forze dell’ordine. «Se questo è il modo di agire dei nostri contestatori è evidente che abbiamo già vinto».

Danneggiare un bene pubblico o privato non è buona educazione, se vanno lì a rompere con la violenza quello che non è loro…se sono arrivati al punto da danneggiare gli impianti elettrici vuol dire che la nostra battaglia la stiamo vincendo». Lo dice Matteo Salvini a Soverato, dopo essere stato costretto a interrompere il suo comizio per un black out all’impianto elettrico.

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Vai a Inizio pagina