Colosseo: in mostra il busto ritrovato di Settimo Severo Il prezioso reperto era stato ritrovato due anni fa dalla Gdf nel portabagagli di un Suv.

in Cultura/Le Brevi/Roma

Il Colosseo ospita da oggi, venerdì 9 agosto, fino a domenica 25, il busto dell’imperatore romano di origine libica Settimo Severo, che regnò dal 9 aprile 193 d.C. fino alla morte il 4 febbraio 211 d.C. Lo annunciano alcune agenzie di stampa e giornali italiani. Il prezioso reperto sarà esposto in una mostra intitolata “Roma Universalis”. Il busto di Settimio Severo è “finalmente restituito alla pubblica fruizione dopo essere stato protagonista di una incredibile vicenda”, spiega il Parco Archeologico del Colosseo. Infatti qualcuno era riuscito rubare la statua, ma la Guardia di Finanza l’ha ritrovata, e precisamente nel bagagliaio di un SUV nella centralissima piazza Esedra, piena di turisti, nel settembre del 2017. L’opera era precedentemente custodita nella zona di Guidonia – Montecelio, comune nei pressi della Capitale, e dopo essere stata recuperata dalle Fiamme Gialle, è stata consegnata alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale.

Alessandra Boga


info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Cultura

Vai a Inizio pagina