La crisi del Kashmir può portare a una guerra tra Pakistan ed India Entrambe le nazioni possiedono arsenali nucleari

in Esteri/Le Brevi

La crisi del Kasmir potrebbe far assistere l’intero mondo a uno dei conflitti più sanguinari della storia: tra India e Pakistan non scorre buon sangue, le due nazioni dalla fine dell’Impero Britannico si sono combattute in varie guerre anche se non tutte le guerre sono state di grandi dimensioni, a volte si verificarono solo delle schermaglie e ad eccezione della guerra del 1971, tutte nacquero dalla disputa riguardante la regione del Kashmir, disputa che ancora oggi permane. Inoltre entrambe le nazioni hanno armamenti nucleari.  Il primo ministro del Pakistan Imran Khan ha dichiarato oggi al Parlamento: “Temo che possano iniziare la pulizia etnica in Kashmir per spazzare via la popolazione locale”, per poi aggiungere: “Ci attaccheranno e noi risponderemo e la guerra potrebbe andare in entrambe le direzioni. Nessuno la vincerà e avrà gravi conseguenze per il mondo intero”.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it



Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina