Egitto, auto contromano esplode davanti a ospedale al Cairo: almeno 19 morti Si sospetta l'attentato: indaga l'Antiterrorismo.

in Esteri

Paura al Cairo, in Egitto: un’auto lanciata contromano contro altre vetture, è esplosa davanti all’Istituto nazionale oncologico della capitale egiziana nelle prime ore di oggi, lunedì 5 agosto, causando almeno 19 morti e 32 feriti tra passanti ed automobilisti. Evacuati almeno 54 pazienti dell’ospedale, che sono rimasti illesi. La notizia è già stata riportata anche su alcuni media italiani.

Il ministro della Salute egiziano, recatosi sul luogo della tragedia, ha indetto lo stato di allerta. Inizialmente si era pensato che lo scoppio fosse dovuto a una bombola d’ossigeno all’interno della struttura sanitaria, ma poi si è capito che era avvenuto all’esterno, vicino agli uffici amministrativi dell’istituto, la cui facciata è stata distrutta: gli ingegneri stanno accertando l’agibilità dell’edificio. Il rettore si è recato sul posto. Almeno 10 auto sono rimaste distrutte e altre sono finite nel Nilo: si stanno cercando eventuali corpi.


Le autorità egiziane, in particolare il pm Nabil Ahmed Sadeq, hanno fatto partire un’inchiesta ed inviato una squadra investigativa. Sono in corso anche interrogatori dei feriti. Si teme si sia trattato di un attentato, perciò sta indagando l’Antiterrorismo del Cairo.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina