Salmonella nel formaggio: ritiro immediato in Svizzera, causa batteri Lo sconcertante rinvenimento in un tipo di latticino di marca francese.

in Esteri/Le Brevi/Salute

Causa rischio salmonella, in Svizzera è stato ritirato dal mercato un tipo di formaggio molle, il roquefort, della marca francese Societé, perché al suo interno è stato rivenuto quel tipo di batterio. Lo annuncia anche il portale italiano Meteo Web. Il provvedimento, volto ovviamente ad evitare problemi per la salute dei consumatori, è stato emanato dall’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (Usav) e L’importatore, l’azienda svizzera Lactalis Suisse, si è immediatamente adeguato.

Le salmonelle possono provocare all’essere umano (ma possono danneggiare anche gli animali), disturbi gastrointestinali accompagnati da febbre, vomito, diarrea e dolori addominali entro 6-72 ore dal consumo del prodotto contaminato. L’Usav consiglia perciò alle persone che lo hanno già mangiato, di recarsi dal medico.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

 

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina