Casellanti in sciopero: possibili disagi Ma i viaggiatori pagano ugualmente il pedaggio.

in Altro/Italia/Le Brevi

Per oggi, domenica 4 agosto, e domani, i casellanti delle autostrade hanno indetto uno sciopero, che certo peserà sull’esodo estivo. Lo annuncia SkyTg24, precisando che questa è la prima volta che i lavoratori di categoria incrociano le braccia ad agosto. I sindacati hanno fatto sapere che lo stop avverrà con turni di 4 ore “dalle 10 alle 14”, poi “dalle 18 alle 22”, e poi ancora dalle “22 di domenica alle 2 del mattino di lunedì 5”, per 8 ore consecutive.

Nonostante ciò, i viaggiatori dovranno comunque pagare il pedaggio (prima volta in questi casi): infatti “il traffico viene deviato – senza però limitare i disagi – verso i caselli dove è possibile pagare con i diversi sistemi elettronici, come quelli abilitati al Telepass o quelli con carte di credito o bancomat”, spiega SkyTg24.

In mancanza di bancomat o carta di credito, dopo qualche minuto si potrà passare comunque. Ma verrà presa (a mezzo di una foto) la targa dell’auto e poi arriverà a casa del guidatore il bollettino per pagare la cifra dovuta. Autostrade per l’Italia sta assistendo gli automobilisti in questa giornata di esodo da bollino rosso già dalla mattinata.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Vai a Inizio pagina