Pil: crescita zero nel secondo trimestre del 2019 L’Istat fa sapere che il Prodotto interno lordo italiano è risultato “stazionario”.

in Esteri/Le Brevi

Il Pil nazionale è risultato essere fermo nel secondo trimestre del 2019, sia rispetto al primo che su base annua. Lo ha riferito l’Istituto di Statistica e la notizia è stata riportata dal Sole 24 Ore. In particolare il Prodotto interno lordo, nel periodo considerato, è stato “stazionario” rispetto al “marginale recupero” congiunturale del primo trimestre dell’anno. Mentre a livello tendenziale si è avuta una lieve accelerazione a seguito di un Pil negativo per lo 0,1%. E’ il quinto trimestre consecutivo, che la variazione congiunturale è di circa 0, fa sapere l’Istituto: “E’ la sintesi – spiega – di una diminuzione del valore aggiunto sia nel comparto dell’agricoltura, silvicoltura e pesca, sia in quello dell’industria e di un aumento in quello dei servizi. Dal lato della domanda, vi è un contributo nullo sia della componente nazionale (al lordo delle scorte), sia della componente estera netta”.

Alessandra Boga


info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina