Russia: proteste contro governo. Polizia, oltre 1.000 i fermati

in Esteri/Le Brevi

La polizia russa citata da Interfax ha dichiarato che sono oltre 1.000 le persone fermate oggi nel centro di Mosca nel corso delle manifestazioni contro l’esclusione di numerosi oppositori dalle elezioni comunali. È dal 14 luglio che i cittadini protestano. La prima, inedita manifestazione era stata presentata come un incontro in piazza Pushkin, tradizionale ritrovo dell’opposizione, tra candidati esclusi dalle prossime elezioni e loro sostenitori. Presto è diventata un corteo. I manifestanti sono scesi in piazza per chiedere un voto “libero e giusto” dopo che le  autorità hanno impedito ai candidati dell’opposizione anti-Putin di presentarsi per il rinnovo del consiglio comunale di Mosca, 45 seggi della Duma.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it



Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina