FOTO ARAB NEWS

Attentato a Mogadiscio: jihadista si fa saltare in aria nell’ufficio del sindaco

in Esteri/Le Brevi

Un attentatore suicida è entrato nell’ufficio del sindaco di Mogadiscio e si è fatto saltari in aria grazie al giubbotto esplosivo che indossava, uccidendo diverse persone e ferendo gravemente il sindaco, ha detto la polizia somala.
L’attacco è avvenuto poco dopo che il nuovo inviato delle Nazioni Unite in Somalia, James Swan, aveva appena terminato una “visita di cortesia” dal sindaco della capitale somala e successivamente aveva lasciato il complesso, ha riferito a un funzionario dell’ufficio del sindaco l’Associated Press. Il funzionario ha parlato a condizione di anonimato perché non era autorizzato a parlare con i media.
La missione delle Nazioni Unite in Somalia in un tweet prima dell’attentato ha pubblicato le foto del sindaco sorridente e del nuovo inviato, dicendo che Swan aveva ricevuto una panoramica delle “sfide” nella regione.

Il Qatar dietro alcuni attentati in Somalia. Lo svela il New York Times

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina