Venezuela, maxi-blackout nel Paese E’ successo nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 22 luglio, e la situazione continua.

in Esteri/Le Brevi

Maxi-blackout in Venezuela, in cui la situazione è già caotica per motivi politici: l’energia elettrica è saltata dal tardo pomeriggio di ieri, lunedì 22 luglio, e non è stata ancora ripristinata, informano anche i media italiani. Rimangono al buio 18 dei 23 stati venezuelani e la capitale Caracas, e la popolazione non ne sa ancora il motivo.

Il ministro dell’Informazione, Jorge Rodriguez, ha parlato di un “attacco elettromagnetico”. Non si tratta certo del primo blackout in Venezuela, anche perché, come spiega il quotidiano Il Post, “le infrastrutture per il trasporto dell’energia elettrica non ricevono adeguata manutenzione, così come le centrali elettriche”. Lo scorso aprile un altro fenomeno simile aveva bloccato per ore l’intero Paese e anche questo è diventato l’ennesimo motivo di scontro tra il presidente Nicolàs Maduro e quello ad interim Juan Guaidò.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina