Proteste a Puerto Rico: numerose cancellazioni delle navi da crociera L’impatto economico finora stimato è di 2.5 miliardi di dollari.

in Esteri/Le Brevi

La tensione a Puerto Rico, con migliaia di persone che chiedono le dimissioni del governatore Ricardo Rossellò, ha portato a gravi conseguenze economiche: in particolare per le cancellazioni delle navi da crociera, con una perdita per il Paese di 2,5 miliardi di dollari, che sarebbero arrivate grazie a circa 15.000 passeggeri. Lo afferma la società responsabile per il turismo portoricano, le cui parole sono state riportate dall’ANSA.

Intanto sempre grazie all’agenzia di stampa veniamo conoscenza di un altro illustre personaggio (oltre a Ricky Martin) che difende i manifestanti: il rapper Daddy Yankee, quello di “Despacito”. E’ sceso anche lui in piazza e ai cronisti ha spiegato: “Ci stiamo battendo per i nostri diritti, e lo stiamo facendo in modo democratico e pacifico. Quello che chiediamo è rispettiamo e lo meritiamo”.


Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina