Il Qatar dietro alcuni attentati in Somalia. Lo svela il New York Times

in Esteri/Le Brevi

Il New York Times ha riferito che il Qatar si trova dietro i sanguinosi attentati in Somalia. Il giornale statunitense ha pubblicato una registrazione audio segreta che svela il coinvolgimento di un’organizzazione estremista nei bombardamenti della Somalia per promuovere gli interessi di Doha. Secondo il giornale, la registrazione audio rivela l’uomo d’affari del Qatar Khalifa al-Muhannadi, che è vicino all’emiro del Qatar, in un’intervista all’ambasciatore di Doha a Mogadiscio, che gli estremisti hanno fatto esplodere nella città di Bosasso per promuovere gli interessi del Qatar.

Il giornale ha anche riferito che al-Muhannadi ha detto all’ambasciatore di Doha Hassan bin Hamza bin Hashim una settimana dopo l’attentato di Busasso del 18 maggio che il Qatar sapeva chi c’era dietro gli attentati e gli omicidi.

Il New York Times ha anche chiarito che al-Mohannadi e Ben Hashim che stavano parlando come cittadini ordinari piuttosto che come funzionari del Qatar.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina