AIEA, morto il direttore generale Yukiya Amano

in Esteri/Le Brevi

Si è spento a 72 anni Yukiya Amano direttore generale dell’agenzia ONU per l’energia atomica (AIEA). Lo ha comunicato l’ANSA oggi, lunedì 22 luglio, ma non sono state rese note con certezza né la data né le cause della morte dell’ex diplomatico giapponese.

Dal 2005 rappresentava il suo Paese all’AIEA (che regola le emissioni nucleari nel mondo), poi, il 2 luglio 2009, era stato eletto direttore generale dopo il premio Nobel per la Pace egiziano Muhammad El Baradei e il 1° dicembre successivo ha iniziato il suo mandato.

Amano aveva avuto un ruolo significativo negli annosi negoziati che hanno portato agli accordi sul nucleare iraniano durante la presidenza Obama e da cui si sono recentemente ritirati gli Stati Uniti con Trump. Per la scomparsa del direttore generale della sua agenzia, l’ONU terrà la sua bandiera a mezz’asta.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina