Marocco, il 70% degli abitanti vuole lasciarlo Motivazioni? Economia e corruzione.

in Esteri/Immigrazione/Le Brevi/Speciale Marocco

In anni di emergenza migranti, un sondaggio riguardante il Marocco eseguito dalla Bbc insieme al l’istituto di ricerca Arab Barometer, fa emergere che sette persone su dieci vorrebbero lasciare il loro Paese. Lo rende noto ANSAmed.

L’indagine ha coinvolto 25 mila abitanti di 10 Paesi arabi, tra il 2018 e la primavera del 2019 e ha mostrato che uno dei maggior motivi per cui la maggioranza dei marocchini vorrebbe lasciare il Marocco, è di natura economica, poi c’è la corruzione del governo.

Però risulta aumentato, anche rispetto ad altri recenti sondaggi, il numero di marocchini che si dichiarano laici (il 18% degli intervistati ha meno di 30 anni). Il 70% delle persone interpellate si dichiara favorevole ad avere una donna per guidare il governo e meno della metà ritiene che un uomo debba avere l’ultima parola sulle decisioni che riguardano la famiglia (quindi significa che una fetta della popolazione lo pensa ancora). Inoltre il 21% dei marocchini afferma di accettare l’omosessualità, ma il 25% dice di essere favorevole al delitto d’onore.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina