Hong Kong nel caos: migliaia in piazza, la polizia spara lacrimogeni e proiettili di gomma

in Esteri/Le Brevi

Non si placano ancora le proteste a Hong Kong dove una nuova manifestazione di piazza contro la contestata legge sulle estradizioni verso la Cina ha visto decine di migliaia di persone hanno inondato le strade dell’ex colonia britannica. Molti manifestanti proseguono a marciare con un ombrello, diventato il simbolo della protesta. La polizia ha sparato gas lacrimogeni e pallottole di gomma per disperdere la folla. La tensione è cresciuta quando un gruppo di uomini, con il volto coperto, si è lanciato contro i manifestanti e li ha aggrediti.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina