Hong Kong: la polizia sventa possibile attentato. Ipotetico legame tra alcuni manifestanti e Isis

in Esteri/Le Brevi

Possibile che tra alcuni manifestanti di Hong Kong e i terroristi dell’Isis ci sia un filo rosso che li unisce. Ancora tutto da provare, e da prendere con le pinze la notizia secondo la quale la polizia di Hong Kong sequestra un ingente quantitativo di esplosivo e sta indagando su ipotetici legami fra lo stesso e le proteste in corso da settimane per i nuovi appetiti giudiziari della Cina. Secondo fonti di polizia, nel caso del blitz di venerdì scorso, si è trattato del “più grande sequestro di TATP della storia”. Durante il blitz che ha portato al sequestro è stato arrestato un 27enne, indicato da fonti governative come “membro di un gruppo indipendentista”.  Il TATP, o perossido di acetone, è un esplosivo molto usato dal Califfato Nero dell’Isis, utilizzato in attacchi come gli attentati di Londra del 2005 e gli attacchi di Parigi del 2015.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina