USA vs Birmania: sanzionati 4 generali I militari sono accusati di aver partecipato ad uccisioni di massa dei musulmani Rohingya.

in Diritti Umani/Esteri/Le Brevi

Sanzioni americane nei confronti di 4 generali birmani accusati di aver partecipato alle uccisioni di massa della minoranza musulmana Rohingya nello Stato settentrionale di Rakhine. Lo stanno riportando anche i media italiani in queste ore. Tra i personaggi sanzionati, ci sono anche il comandante in capo del Paese Min Aung Hlaing e il suo vice Soe Win, mentre gli altri due sono loro subalterni, che da ora non potranno viaggiare negli USA con i loro familiari. Tutti sono stati definiti dal Segretario di Stato Mike Pompeo responsabili di violazioni dei diritti umani. Circa 700.000 Rohingya fuggirti dalla Birmania/Myanmar dall’agosto 2017.

Alessandra Boga


info@almaghrebiya.it


Vai a Inizio pagina