Roma, maxi concorso in Comune per diverse figure: 100 assunzioni

in Roma

Per il prossimo settembre il Comune di Roma ha indetto inizio di maxi-concorso (che questa volta sarà in due fasi per evitare graduatorie infinite) allo scopo di scegliere numerose, nuove figure professionali, come giardinieri e geometri: sono previste mille assunzioni. Lo annuncia Il Messaggero, il quale precisa che con il “concorsone” il Campidoglio mira sostituire i dipendenti prossimi al pensionamento e chi ha scelto di aderire all’opzione Quota 110 per uscire dal mercato del lavoro prima del previsto e “rinverdire” il personale sia anagraficamente che in termini di dimestichezza con la tecnologia e competenze trasversali: si cerca gente multitasking per occuparsi di diverse questioni e settori.

Oltre a giardinieri e geometri, il Comune cerca soprattutto impiegati amministrativi, tecnici e contabili. In particolare sportellisti, che devono interfacciarsi maggiormente con i cittadini “rappresentando” l’amministrazione capitolina sul territorio, e assistenti sociali.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Roma

Vai a Inizio pagina