Missile del Qatar, l’esperta avverte: “forse ci aspetta un agosto caldo”

in Opinione


Siamo preoccupati perchè c’è una situazione che fa pensare che l’Isis sia pronta ad attaccare dappertutto”, lo afferma Souad Sbai, giornalista, esperta di mondo arabo e terrorismo islamico che chiosa: “forse ci aspetta un agosto caldo.”

Secondo la Sbai “il pericolo è imminente e concreto. Il Qatar non va sottovalutato ne politicamente ne economicamente”. Il riferimento è al missile aria-aria perfettamente funzionante tra le armi sequestrate dall’Antiterrorismo della Polizia nell’ambito dell’inchiesta contro un gruppo di presunti estremisti di destra con ideologie oltranziste che in passato avrebbero combattuto nel Donbass, in Ucraina. Il missile, secondo quanto accertato dalle indagini, sarebbe in uso alle forze armate del Qatar. Ma è stato sequestrato anche un intero arsenale di altre armi da guerra.


PER LEGGERE L’ARTICOLO INTEGRALE CLICCA QUI