Germania: allarme terrorismo per il rientro dei foreign fighters Isis

in Esteri/Le Brevi

Le agenzia di sicurezza europee hanno già lanciato l’allarme terrorismo islamico pochi giorni fa. Ora è la Gemania ad essere preoccupata dal rientro ’di foreign fighters in patria. L’Ufficio Federale per la Protezione della Costituzione, l’agenzia per la sicurezza interna dell’intelligence tedesca, ha evidenziato che a fronte dei circa 1000 soggetti partiti dalla Germania verso il Medio Oriente per unirsi al Califfato, 350 hanno fatto rientro in patria ma, tra questi, ben 160 sono scomparsi dai “monitor” dei servizi di sicurezza tedeschi. Inoltre, secondo il rapporto presentato, una seria minaccia per la Germania e l’intera Europa. I miliziani di rientro, sarebbero stati accolti come eroi da alcune comunità islamiste presenti nel Paese.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Costantino Pistilli

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina