Morto Sheikh Khalid bin Sultan Al Qasimi, il figlio dello sceicco degli Emirati Arabi Fatale un festino a base di sesso e droga

in Esteri/Le Brevi

Morto a causa di un festino a base di sesso e droga , nella sua casa a Londra, Sheikh Khalid bin Sultan Al Qasimi, il figlio dello sceicco degli Emirati Arabi.Sheikh Khalid era proprietario di un’etichetta di alta moda, Qasimi, di cui tre settimane fa era stata presentata la collezione primavera/estate 2020, durante la settimana maschile della moda a Londra, e aveva ricevuto buone critiche. Il 38enne si era laureato in architettura e poi alla scuola di moda londinese Central Saint Martins. Dopo la notizia della sua morte, sulla pagina Instagram del suo marchio è apparso un messaggio di cordoglio. Nell’abitazione di Sheikh Khalid, a Londra, dove l’uomo è morto, è stata trovata droga di Classe A, del tipo ecstasy, eroina, funghi allucinogeni, cocaina e crack.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Costantino Pistilli

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina