California, paura per forte scossa di terremoto Si temono altri eventi sismici nello Stato americano.

in Esteri

Paura nel sud della California per un terremoto di magnitudo 6,4 avvertito anche da 15 milioni di persone da Las Vegas e Los Angeles nella mattinata di oggi, 5 luglio, quanto tutte le attività erano chiuse all’indomani dell’Indipendence Day. Il sisma, fanno sapere anche i media italiani, è stato registrato alle 10.33 a una profondità di 8,7 chilometri con epicentro nell’area di Ridgecrest, 250 chilometri a nord di Los Angeles. Alla scossa più forte ne sono seguite altre quattro significative, di magnitudo 4,7, 3,5, 3,8 e 4,2, ma finora non si è avuta notizia di morti o feriti gravi. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire per domare diversi incendi. Ci sono stati importanti danni in una base militare della Marina in cui vengono testati missili. Evacuati i pazienti dell’ospedale di Ridgecrest, ma il fatto che tutti gli edifici fossero chiusi, ha limitato le conseguenze.

Anche il presidente americano Donald Trump ha twittato: “Sembra tutto sotto controllo”. Tuttavia la sismologa Lucy Jones dell’Istituto geologico della California ha parlato della possibilità di altre forti scosse.


Venticinque anni fa, e precisamente il 17 gennaio 1994, in California, c’era stato un forte terremoto che aveva provocato 57 morti.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina