Texas, incidente aereo causa 10 vittime: 3 avevano origini italiane Si tratta di una donna e dei suoi due figli minorenni. L’episodio causato da un’avaria al motore.

in Esteri

Tragedia domenica 30 giugno all’aeroporto di Addison, in Texas. Il Tgcom informa che un piccolo bimotore diretto in Florida si è schiantato al decollo contro un hangar causando la morte di dieci persone, tra cui tre di origine italiana italiane, Ornella Cosentino, 45 anni, e i due figli di 15 e 13 anni, Alice Maritato e Dylan Maritato. Morto anche il marito americano della donna, Brian Ellard. La famiglia si stava recando in vacanza.

Ornella Cosentino era una designer d’interni ed Ellard proprietario con lei del ristorante italiano Mille Lire a Dallas.


Sulla pagina Facebook del locale si legge: “Siamo incredibilmente rattristati per la tragica perdita di Brian, Ornella, Alice e Dylan – Mille Lire è stato costruito attorno alla tradizione della nostra famiglia – prosegue il messaggio – e questa improvvisa scomparsa ha colpito tutti noi”. Parole di cordoglio sono state espresse anche dal vescovo e dalla diocesi cattolica della capitale texana.

Tra le vittime del disastro aereo anche due membri dell’equipaggio. Gli investigatori hanno recuperato la scatola nera del velivolo e il dirigente della compagnia National Transportation Safety Board, Bruce Landsberg, ha riferito che almeno uno dei membri dell’equipaggio, dalla cabina di pilotaggio aveva rilevato un problema al motore prima dell’impatto.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina